condividi

 

 


 

testi Sonya Orfalian - ill. Gabriel Pacheco
C'era e non c'era.
Fiabe dalla terra d'Armenia

2016, pp. 60, ill.
isbn: 978-88-89763-67-4
Prezzo: € 9,50
icon-cart-complete

Descrizione:
“C’era e non c’era” - in armeno gar u cigar - è la formula con cui hanno inizio le fiabe armene. L’invito a chi ascolta è quello di lasciarsi trasportare in un mondo ‘altro’. In quello spazio indefinito tutto diventa possibile: gli elementi della natura si animano, principi-pastori, maghi-contadini e fanciulle dalla bellezza straordinaria diventano i protagonisti di storie e azioni la cui origine affonda nella ricca e complessa mitologia di una cultura plurimillenaria - insieme europea e orientale - ancora poco conosciuta ai più.
Questo piccolo libro custodisce, come uno scrigno prezioso, alcuni tra i più emblematici racconti della tradizione favolistica armena, storie che narrano di quel mondo immaginario in grado di trasmettere lo spirito affascinante di un popolo di antica cultura.  Sebbene riportate in forma scritta, le fiabe qui raccolte mantengono la propria fisionomia caratteristica di racconti orali. Esse si sono formate, forgiate e via via modificate col passare del tempo, ma contengono ancora - se le si sa leggere tra le righe - la concezione del cosmo degli antichi Armeni, i loro miti arcaici e talvolta gli eventi stessi della loro lunga e tormentata storia. Sono racconti di una tradizione ancora viva nella memoria di tutti noi armeni, grandi e piccini. 
Sei fiabe dalla Terra d’Armenia, riscritte da Sonya Orfalian ed illustrate dagli allievi della Scuola Internazionale d’Illustrazione di Sarmede, centro formativo della Fondazione Štěpán Zavřel, sotto la guida del noto artista messicano Gabriel Pacheco.

Illustratori selezionati: Laura Berni, Sara Bertelle, Adriana Contreras, Sara Dalla Pozza, Francesca Dell'Orto, Eva Di Silvestro, Rosanna Mattioli, Davide Raffin.


Sonya Orfalian Nata in Libia, Sonya Orfalian appartiene alla diaspora armena. Artista, scrittrice e studiosa di favolistica, tiene regolarmente incontri sulla tradizione della fiaba armena, sui temi del genocidio e della diaspora, e più in generale sulla cultura del suo popolo. Ha pubblicato diversi volumi tra i quali La cucina d’Armenia (2009) e A cavallo del vento (2014).

Gabriel Pacheco Illustratore messicano apprezzato a livello internazionale. I suoi libri sono tradotti e pubblicati in Messico, Brasile, Stati Uniti, Italia, Spagna, Francia, Portogallo, Russia, Corea e Giappone; innumerevoli i premi alla carriera, fino alla nomina all’Astrid Lindgren Memorial  Award, uno dei più alti riconoscimenti internazionali. è stato ospite d’onore de Le immagini della fantasia, 31^ Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia ed è docente della Scuola Internazionale d’Illustrazione di Sarmede. Cura un blog in cui trasmette al pubblico tutto lo spessore filosofico e letterario della sua visione della vita e dell’illustrazione.

 

blogrecensioni2iconayoutube